Notizie dei giornali locali








    Andrà avanti per un anno a Castell’Azzara e Selvena il progetto pilota che partirà da luglio per trasformare l’olio esausto in energia. Lunedì 24 giugno, per una mattinata, continua a Selvena nel comune di Castell’Azzara la distribuzione gratuita degli imbutini per la raccolta dell’olio usato in cucina (come per esempio quello del tonno, dei sottolio o delle fritture), che sarà poi trasformato in carburante, precisamente biodiesel. Dalle ore 10 alle 12,30, nella piazza del mercato di Selvena, Legambiente allestirà un banchetto e distribuirà gratuitamente ai residenti gli imbutini e il materiale informativo sull’utilizzo dello stesso, e sul Progetto Recoil. Una volta raccolto e travasato in bottiglie l’olio sarà ritirato tramite il porta a porta, effettuato ogni primo martedì del mese a partire da luglio. L’
    Data pubblicazione:2013-06-21 - Fonte: Il giunco - Visite:0
    Standing ovation per il presidente uscente del centro socioculturale “Arrighi” di Castel del Piano, Roberto Scarpellini, che è stato di nuovo eletto, a furor di popolo, alla guida del sodalizio che ha tenuto il 26 aprile scorso l’assemblea generale per il rinnovo delle cariche. Il 7 maggio, poi, i consiglieri eletti hanno designato il presidente. La gestione del centro, che conta oltre cinquecento soci – è il terzo in Toscana per numero di iscritti, dopo Piombino e Poggibonsi – è stata affidata, dunque a Roberto Scarpellini, rieletto presidente, a Marisa Tiberi, sua vice, e alla segretaria Annamaria Pii, che collaboreranno con i consiglieri eletti: Livena Bonacchi, Tina Mantiloni, Loriana Marzocchi, Rossana Penza, Iole Pieraccini, Caterina Tiberi, Domenico Fazzi, Alberto Pieri, Mario Pieri, Gianfranco Santella. Sindaci revisori: Maurizio Colombini e Fosco Rutili.
    Data pubblicazione:2013-05-14 - Fonte: Provincia Grosseto - Visite:1
    Castanicoltori col morale a terra, in montagna, e con qualche affondo nei confronti della poca sensibilità al problema cinipide. La Provincia di Grosseto si è mossa subito per salvare i pini di Marina; perché non si è fatto lo stesso per i castagni amiatini? E le banche e i negozi della montagna che fino ad oggi hanno avuto le principali ricadute dagli introiti di milioni di euro dovuti alla raccolta di castagne, perché nicchiano e non sostengono in concreto la lotta al cinipide che nei prossimi tre anni azzererà, praticamente, la risorsa? Questo sostengono alcuni castanicoltori.
    Data pubblicazione:2013-05-14 - Fonte: Provincia Grosseto - Visite:1
    Centro di agricoltura sociale al via a Montenero d’Orcia. Manca qualche rifinitura e poi il progetto della Società della Salute Amiata grossetana potrà partire. Il progetto fa parte dei servizi per l’economia e la popolazione rurale, come precisa Giulio Morganti, direttore della SdS amiatina e con le altre tre realtà di Selvena, Sasso d’Ombrone e Seggiano, potrà fornire un supporto di livello per ragazzi che hanno necessità di essere accompagnati nel loro percorso di crescita.
    Data pubblicazione:2013-04-03 - Fonte: Grosseto - Visite:1
    Nasce al volo dentro l’autoambulanza, mentre il 118, di gran carriera, sta portando la mamma, Valentina Lazzeri, accudita dal personale del mezzo sanitario, al Misericordia di Grosseto. Alla fine, tutto bene, come una favola a lieto fine, in cui i protagonisti “vissero felici e contenti” dopo aver superato una montagna di ostacoli. E sono stati proprio tanti, gli ostacoli che i genitori e il bambino hanno dovuto superare, a cominciare dalla neve. Tutto è successo domenica scorsa, a Selvena, una borgata di Castell’Azzara quella mattina ricoperta di neve perché la notte era venuta giù una grossa imbiancata. Selvena è lontana un’ora e più dall’ospedale grossetano, unico punto nascita, ormai in provincia e la strada non è certo una superstrada.
    Data pubblicazione:2013-02-07 - Fonte: Provincia Grosseto - Visite:1
    La popolazione diminuisce ed è sempre più anziana. Il sindaco Mambrini: «Abbiamo chiuso il nido per mancanza di bimbi»
    Data pubblicazione:2013-01-19 - Fonte: Il Tirreno - Visite:1

    Dati Rete Linea Meteo


    MMXVII D., Marco Ronchini fecit fieri hoc opera.