Notizie dei giornali locali








    È crollato sul suo stesso peso, il ponte, praticamente nuovo, che attraversava il fosso del Rigo, affluente dello Scabbia, i quali torrentelli vanno, poi, a gettarsi nel fiume Fiora. Un ponte ricostruito sulle vestigia del “ponte rotto”, come chiamavano i selvaioli fin dagli anni 50, il vecchissimo ponte crollato e sbriciolato che costituiva l’attraversamento sulla originaria e ormai dismessa strada provinciale che collegava la Fornacina di Santa Fiora a Castell’Azzara.
    Data pubblicazione:2014-03-14 - Fonte: Il Tirreno - Visite:4